USB: SERVIZI EDUCATIVI AL COMUNE DI TERNI E STABILIZZAZIONI L’A.C. SUPERA LA PROVA DEI FATTI

Terni -

Per la Federazione USB, da sempre al fianco del personale dei Servizi Educativi Comunali, sia di ruolo che precario, questi ultimi sono giorni di grande soddisfazione. L’uscita del bando di stabilizzazione del personale educativo ed insegnante, non solo risponde alle legittime aspettative di quel personale precario che contribuisce in maniera decisiva da 14 anni al funzionamento dei Servizi, ma costituisce un punto fermo importante nel percorso verso la necessaria rivalorizzazione dei SEC. La stabilizzazione è il frutto di un percorso avviato anni fa, lungo, complesso e con non pochi ostacoli, soprattutto per la mancanza di volontà politica, perché anche quando avrebbe potuto, l’A.C. scelse di non assumere.

I ringraziamenti che stiamo ricevendo, con telefonate e messaggi dalle lavoratrici precarie, ma anche dal personale di ruolo, che negli ultimi anni ha molto risentito in termini di stress sia fisico che psicologico, delle carenze di personale, è giusto estenderli all’Assessore Sonia Bertocco per la scelta coraggiosa, nonostante le oggettive difficoltà derivanti dalla condizione di dissesto finanziario dell’Ente che è stata ereditata ed anche all’Assessore Valeria Alessandrini, per avere ascoltato con attenzione le nostre ragioni, le medesime delle lavoratrici precarie, ed avere fatto propri i bisogni della città, di avere servizi pubblici di alto livello qualitativo, cosa che le abbiamo in varie occasioni rappresentato come elemento strategico del nostro intervento sindacale.

Proprio allo scopo di cogliere al meglio l’obiettivo complessivo dell’efficienza dei servizi ai cittadini ed in particolare dei servizi educativi, riteniamo necessario richiamare l’attenzione su un’altra importante questione e cioè le necessarie assunzioni a tempo determinato per i sostegni e per le sostituzioni nei S.E.C. Ad oggi la Direzione competente è in grado di conoscere le necessità relative ai sostegni per i bambini con bisogni speciali iscritti nei S.E.C. e per questo abbiamo quindi sollecitato l’avvio della procedura volta all’ottenimento dell’autorizzazione ad assumere personale a tempo determinato per l’a.s. 2019-2020, procedura da USB già richiesta in una nota inviata all’A.C. il 15 aprile u.s., così da permettere, dopo anni di incertezza e disagio per gli utenti e le operatrici, un normale avvio dell’anno scolastico.

Siamo fiduciosi che anche su questo versante l’A.C. si adopererà al meglio, avendo dato prova con le stabilizzazioni del personale precario, di avere veramente a cuore il migliore funzionamento di questi importanti servizi, strategici per il territorio ed i cittadini.

Terni, 02 luglio 2019

La Federazione USB – Comune di Terni