Anche l'Umbria Servizi Innovativi SpA sceglie l'Unione Sindacale di Base

Terni -

L’Unione Sindacati di Base (USB) è presente sul territorio provinciale, con importanti esperienze presso l’Amministrazione Comunale e la Provincia di Terni e sta acquisendo consenso ed affermazione anche nel settore privato, in particolare all’ASIT di Narni, dove si è raggiunta la maggioranza assoluta dei rappresentanti nella RSU, alle elezioni di novembre 2013.

 

Recente è la costituzione della RSA dell’USB-Lavoro privato presso la Umbria Servizi Innovativi SpA, società partecipata del Comune di Terni, che colloca la propria attività nell’ambito del settore commercio/servizi.


La costituzione della RSA in Umbria Servizi Innovativi SpA è il frutto di una profonda riflessione sullo stato delle relazioni fra gli attori principali della vita aziendale: Dirigenza, Organizzazioni sindacali ed i lavoratori in essa presenti. Un’Azienda a nostro avviso poco attenta e non sufficientemente comunicativa con i suoi dipendenti, soprattutto con coloro non iscritti a sigle sindacali che, impegnate ad operare su interessi specifici e particolari, hanno evidentemente perso di vista il senso di azioni collettive e di condivisione delle informazioni.


Con l’adesione all’USB si vuole, al contrario, restituire trasparenza, centralità e rappresentanza ai lavoratori e costruire attraverso la RSA interna un percorso che riparta dai bisogni reali e punti alla crescita di una coscienza comune attraverso il coinvolgimento costante di tutti i dipendenti.

La neo RSA nel perseguire tali obiettivi ha già incontrato il 24 gennaio u.s. il Presidente dell’Usi, ponendo a discussione delicati temi che preoccupano i dipendenti nella vita lavorativa quotidiana e nelle loro prospettive future:


  • Tempi e modalità di erogazione stipendi mensili e mensilità aggiuntive

  • Prospettive e programma di attività e/o investimento dell’Azienda per l’anno 2014

  • Percorso per la costituzione di nuovi Consorzi Regionali per la gestione dei servizi e riflessi occupazionali in Umbria Servizi Innovativi S.p.A.

La RSA dell’USB ha ritenuto il confronto produttivo. Alcune problematiche hanno ottenuto risposte e presa in carico da parte dell’Azienda: lo stipendio del mese è stato erogato regolarmente così come è migliorata la comunicazione verso i dipendenti.


Altre necessitano di ulteriori passaggi ed approfondimenti: sono state avviate le procedure per l’affidamento del servizio di riscossione coattiva dei tributi del Comune di Terni, mentre restano ancora da chiarire le modalità operative per la partecipazione dell’USI al consorzio regionale “Umbria Digitale”. Tali operazioni individuate come uniche soluzioni al riassetto economico della Società, dovranno concludersi, secondo quanto affermato dal Presidente dell’USI Umberto Piccioni, entro il mese di marzo la prima ed il mese di aprile la seconda.


Certo è che la neo costituita RSU dell’USB è da subito al lavoro per fare del confronto democratico e trasparente, dell’impegno nel rappresentare le istanze ed i bisogni dei lavoratori i principi fondanti del suo agire il sindacato all’interno dell’USI, con l’obiettivo di tutelare il bene primario del lavoro, della professionalità e della dignità di ogni lavoratore.


Terni, 15 febbraio 2014


RSA-USB Umbria Servizi Innovativi

Cinzia Lupi

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati